AnimaliFantastici, nel sequel non si parlerà esplicitamente dell'omosessualità di Silente - marcozuccardi.it

AnimaliFantastici, nel sequel non si parlerà esplicitamente dell'omosessualità di Silente


Il regista David Yates ha svelato che nella sceneggiatura di Animali Fantastici: I crimini di Grindelwald non sono presenti riferimenti espliciti all'omosessualità di Silente. La scrittrice J.K. Rowling ha firmato lo script e in passato ha parlato apertamente del legame esistente tra il futuro preside di Hogwarts e Grindelwald.
Yates ha dichiarato: "Non si affronta esplicitamente, ma credo che tutti i fan conoscano quel dettaglio. Ha avuto una relazione davvero intensa con Grindelwald quando erano ragazzi. Si sono innamorati delle rispettive idee, ideologie e come persone".
Nel sequel il personaggio è interpretato dall'attore Jude Law e il personaggio viene descritto come ribelle e fuori dagli schermi, un insegnante che ispira i suoi studenti a Hogwarts, oltre a essere pieno di intelligenza e avere un carattere molto forte.
Il sequel, in arrivo nei cinema il 15 novembre 2018, è ambientato nel 1927, anno in cui Gellert Grindelwald continua ad aumentare il numero dei propri seguaci e l'azione si sposterà a Parigi. L'unico che potrebbe fermarlo è Silente, in passato suo grande amico, e per farlo chiederà l'aiuto di Newt, interpretato dal premio Oscar Eddie Redmayne.
Nel cast del sequel ritorneranno anche Dan Fogler, Katherine Waterston ed Alison Sudol. Tra i nuovi arrivi Johnny Depp, Zoë Kravitz, Callum Turner, Brontis Jodorowsky e Claudia Kim.
AnimaliFantastici, nel sequel non si parlerà esplicitamente dell'omosessualità di Silente AnimaliFantastici, nel sequel non si parlerà esplicitamente dell'omosessualità di Silente Reviewed by Marco Zuccardi on febbraio 02, 2018 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.