L'8 marzo del 1935 moriva Hachikō

#AccaddeOggi
L'8 marzo del 1935 moriva Hachikō, cane di razza akita diventato simbolo di fedeltà e lealtà in Giappone. L'animale infatti aspettò il padrone (morto all'improvviso), Hidesaburō Ueno, per quasi 10 anni nella stazione dove il professore si recava tutti i giorni per prendere il treno e andare al lavoro.