Mentre in rete si continua a discutere dei pregi e dei difetti del Cross-Play tra piattaforme diverse


Mentre in rete si continua a discutere dei pregi e dei difetti del Cross-Play tra piattaforme diverse, in queste ore Tim Sweeney di Epic Games, studio che ha realizzato uno dei titoli più importanti e di successo del momento, Fortnite, ha rivelato che a suo avviso “è inevitabile adesso” che gli utenti PlayStation 4 e quelli Xbox One possano giocare insieme.
Eccovi le parole dell'uomo alla Game Developers Conference 2018:
“I giochi sono diventati esperienze sociali come Facebook o Twitter, e queste esperienze hanno davvero senso solo se i giocatori possono comunicare con tutti i loro amici.
Se Microsoft e Sony vogliono supportare bene i loro clienti, devono essere aperti a tutti gli amici dei loro clienti – gli amici del mondo reale -, altrimenti romperanno gruppi di amicizia del mondo reale. I ragazzini a scuola hanno i loro amici, e vi aspettate che questo scisma tra le piattaforme li divida in due gruppi separati che non possono giocare insieme?.
Quest'unica barriera rimanente cadrà inevitabilmente”.

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.

Distributed by Gooyaabi Templates | Designed by OddThemes