Sul sito ufficiale di God of War sono apparse tantissime informazioni non solo sui diversi livelli di difficoltà presenti nel gioco, ma anche sulla tanto richiesta personalizzazione dell'interfaccia.

I giocatori potranno infatti disattivare qualsiasi elemento non desiderato attraverso i menu. Sarà anche presente la cosiddetta Modalità Immersiva, attivabile a piacimento dalle impostazioni e che consente di semplificare al minimo l'HUD.

Ecco invece tutti i dettagli sulle difficoltà:

Dammi una Storia: vi lascerà vivere l'esperienza senza infastidire con un eccessivo livello di sfida. Gli scontri con i nemici vi permetteranno inoltre qualche errore.

Dammi un'Esperienza Bilanciata: la modalità consigliata dagli sviluppatori per iniziare. Il nome dice tutto. Si tratta di un livello di sfida bilanciato per offrire la giusta difficoltà.

Dammi una Sfida: difficoltà maggiore e meno tolleranza verso gli errori. Consigliata per giocatori abili negli action e per i veterani della serie che hanno completato i precedenti capitoli di God of War alle difficoltà più alte.

Dammi God of War: il genere di esperienza riservato a persone che amano combattere a mani nude e senza vestiti con un orso polare. Magari non è proprio così, ma è la difficoltà più alta del gioco. Non solo sarete più vulnerabili, ma i nemici saranno più forti. Anche l'atteggiamento dei nemici e il loro posizionamento sarà diverso, rendendo ogni scontro ancora più pericoloso. A differenza dei precedenti livelli di difficoltà, selezionando Dammi God of War non potrete cambiare idea nel corso del gioco.