Whatsapp vietato a chi ha meno di 16 anni e vive in Europa - marcozuccardi.it

Whatsapp vietato a chi ha meno di 16 anni e vive in Europa


Whatsapp è intervenuto innanzitutto sull’età minima per iscriversi e ha limitato la novità all'Europa: «Per usare i nostri servizi devi avere almeno 16 anni o la maggiore età richiesta nel tuo Paese (quindi se la norma italiana scende a 13, per i nostri giovani connazionali andrà bene 13, ndr)». Nel resto del mondo l’app continuerà a essere aperta a chi ha più di 13 anni. In entrambi i casi, il rispetto del limite è affidato alla buona fede dei piccoli internauti, che possono facilmente mentire, o al controllo dei loro genitori.Whatsapp è intervenuto innanzitutto sull’età minima per iscriversi e ha limitato la novità all'Europa: «Per usare i nostri servizi devi avere almeno 16 anni o la maggiore età richiesta nel tuo Paese (quindi se la norma italiana scende a 13, per i nostri giovani connazionali andrà bene 13, ndr)». Nel resto del mondo l’app continuerà a essere aperta a chi ha più di 13 anni. In entrambi i casi, il rispetto del limite è affidato alla buona fede dei piccoli internauti, che possono facilmente mentire, o al controllo dei loro genitori.
Whatsapp vietato a chi ha meno di 16 anni e vive in Europa Whatsapp vietato a chi ha meno di 16 anni e vive in Europa Reviewed by Marco Zuccardi on aprile 25, 2018 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.