Vincenzo Camuso - La Mummia Di Bonito - marcozuccardi.it

Twitch.tv

Cinema

Videogiochi

Post Page Advertisement [Top]

Ieri sono stato a Bonito in provincia di Avellino dove c'è dentro una cappella una Mummia.la  Cappella di Vincenzo Camuso, sul Belvedere di Bonito (il "Muraglione", per i locali). Secondo i bonitesi, questo personaggio è paragonabile a un santo, per via delle numerose guarigioni che avrebbe operato e lo dimostrano i numerosissimi ex-voto appesi in una teca alla parete del piccolo ambiente di culto. Santa Romana Chiesa, però, non ha mai riconosciuto in Camuso un santo, anche perchè...non si sa realmente chi fosse. Eppure c'è una mummia a testimoniare l'esistenza di un cadavere, che mostra ancora il corpo conservato e seduto . La mummia venne scoperta nel 1804 quando, per ordine di Napoleone (Editto di Saint Cloud), i defunti non poterono più essere sepolti nelle chiese ma in appositi cimiteri, da dislocare lontano dai centri abitati. Andavano evacuati anche i cimiteri esistenti nelle città e negli edifici chiesastici. Nella ex chiesa dell'Oratorio di Bonito avveniva la pratica (abbastanza frequente) della "scolatura" dei cadaveri: i defunti venivano cioè messi seduti su degli scranni in pietra, nelle cripte, e lasciati letteralmente "sciogliere" in maniera naturale (vi era infatti un foro che raccoglieva i fluidi organici di scolo). Quando la cripta fu aperta per liberarla dai resti ivi sepolti, nel 1804, ci si avvide di questo ed emerse un fatto inaspettato: vi erano ancora tre cadaveri iindecomposti seduti sui sedili di pietra, due dei quali si  disfecero a contatto con l'aria. Soltanto uno rimase intatto ed era quello di Vincenzo Camuso, cui la gente attribuì -da subito- poteri miracolosi (era di per sè un fatto prodigioso, l'essersi conservato integro). L'uomo, in vita, doveva appartenere alla Confraternita della Buona Morte, come dimostrerebbe il fatto che fu stato sepolto nella chiesa dell'Oratorio, da essa gestita. La data della sepoltura non è tutt'ora molto chiara. La mummia non era corredata, in verità, di alcun cartiglio identificativo, eccettuato un bigliettino posto sul capo, su cui è scritto "Vincenzo Camuso" . Qui sotto vi lascio le foto della mummia :




Nessun commento:

Posta un commento

Bottom Ad [Post Page]