Iscriviti Come Lettore Fisso

Breaking News



venerdì 27 luglio 2018

0 RIDE - Trailer Ufficiale Italiano

Diretto da Jacopo Rondinelli e scritto, co-prodotto e supervisionato artisticamente da Fabio Guaglione e Fabio Resinaro, già registi del fortunato Mine, che nel 2016 è stato accolto con favore da pubblico e critica come un caso esemplare di rinnovamento e rinascita del cinema italiano, RIDE sarà AL CINEMA DAL 6 SETTEMBRE 2018. Max (Lorenzo Richelmy) e Kyle (Ludovic Hughes) sono due riders acrobatici. Quando ricevono l’invito a partecipare a una misteriosa gara di downhill con in palio 250.000$ accettano senza esitazione per poi scoprire - ormai troppo tardi - di doversi spingere oltre i limiti delle loro possibilità fisiche e psicologiche. Quella che Diretto da Jacopo Rondinelli e scritto, co-prodotto e supervisionato artisticamente da Fabio Guaglione e Fabio Resinaro, già registi del fortunato Mine, che nel 2016 è stato accolto con favore da pubblico e critica come un caso esemplare di rinnovamento e rinascita del cinema italiano, RIDE sarà AL CINEMA DAL 6 SETTEMBRE 2018.

Max (Lorenzo Richelmy) e Kyle (Ludovic Hughes) sono due riders acrobatici. Quando ricevono l’invito a partecipare a una misteriosa gara di downhill con in palio 250.000$ accettano senza esitazione per poi scoprire - ormai troppo tardi - di doversi spingere oltre i limiti delle loro possibilità fisiche e psicologiche. Quella che affronteranno sarà così una corsa estrema per la sopravvivenza.

Il film è una produzione Lucky Red, Mercurious con Tim Vision e con il contributo di Trentino Film Commission. Un cast italiano e internazionale quello di RIDE, che vede protagonisti Lorenzo Richelmy e Ludovic Hughes al fianco di Simone Labarga e Matt Rippy.


0 Comments
Fb Comments
Comments :

0 Post a Comment:


Combinazioni di tasti per inserire le emoticon animate nei commenti

:)) :d :p :(( :) :( :-? [-( :-o :-t :-ss b-( @-) =))

Posta un commento

 

Il Blog Di Marco Zuccardi Copyright © 2018 - |- Creato Da Marco Zuccardi - |- Iscriviti Al Canale YouTube