Bono perde la voce in pieno concerto e gli U2

Bono perde la voce in pieno concerto e gli U2 sono costretti ad interrompere ed annullare lo show. L'ultimo guaio del musicista dagli occhiali rosa è di ieri sera a Berlino. Bono, che lo scorso dicembre aveva raccontato a Rolling Stone di essere passato attraverso una misteriosa «near death experience» e nel 2000 aveva subito una biopsia per sospetto cancro alla gola, è riuscito a completare il brano «A Beautiful Day» con l'aiuto del pubblico prima di sparire dietro le quinte tossendo. «Siamo dispiaciuti per la cancellazione - si legge in una nota a firma Adam, Larry e The Edge sul sito ufficiale della band irlandese - Bono era in gran forma e con una gran voce prima del concerto e aspettavamo tutti la seconda serata a Berlino. Ma dopo poche canzoni, ha perso completamente la voce. Non sappiamo cosa sia successo e abbiamo consultato il medico», riferiscono ancora gli altri membri degli U2. Il pubblico, che inizialmente aveva pensato a una breve sospensione, si è sentito dire che il concerto era stato annullato: potranno usare il biglietto per una nuova performance che «sarà annunciata presto».

Nessun commento:

Powered by Blogger.