Twitch: blocco improvviso in Cina

Twitch: blocco improvviso in Cina

In Cina non è più possibile accedere alla piattaforma livestream Twitch, dopo un'impennata di popolarità il mese scorso tra i fan degli e-sport, questa settimana l'app Twitch è stata bruscamente rimossa dall'App Store iOS in Cina, lasciando i fan interdetti.

Twitch ha confermato a varie testate giornalistiche di esserne a conoscenza.

La notizia dell'esclusione di Twitch dal mercato cinese arriva in un periodo molto strano per l'industria dei giochi del paese, per mesi, infatti, i regolatori del governo hanno negato l'approvazione per qualsiasi nuovo videogioco, ed addirittura, Monster Hunter: World, ha avuto revocata la licenza giorni dopo il lancio.

Come so, il governo cinese pretende la modifica dei giochi sviluppati al di fuori del suo paese, come censura moltissime pellicole occidentali, e la siatuazione attuale sembra non migliorare; in una dichiarazione ufficiale, tradotta dal Washington Post, i portavoce del governo affermano che con questa decisione starebbero cercando di proteggere la vista degli adolescenti, ma alcuni analisti, suggeriscono che i problemi sono più generazionali, con i membri più anziani del governo cinese che cercano di reprimere ciò che percepiscono come un aumento del gioco d'azzardo e della dipendenza.

Qualunque sia la ragione, diverse massicce società di media cinesi ne risentono molto, il prezzo delle azioni di Tencent ad esempio, è sceso drasticamente alla notizia che la licenza di Monster Hunter era stata revocata.

Cosa ne pensate?

Nessun commento:

Powered by Blogger.