Epic sfida Steam con un Marketplace competitivo

Epic Games, creatore di Fortnite, ha annunciato il proprio marketplace per competere direttamente con Steam.

L'Epic Games Store uscirà presto per PC e Mac, con l'intenzione di espandersi su piattaforme e Android nel 2019.

È già in fase di definizione proponendo alcune mosse favorevoli agli sviluppatori; la parte più significativa, per quest’ultimi, è che guadagneranno l'88% delle loro entrate.

Secondo l'annuncio non ci sono livelli per la compartecipazione agli utili: è solo una suddivisione 88/12 tra gli sviluppatori e Epic per la quotazione sul loro mercato.

Questa è la sfida più difficile per Steam, che ora richiede il 20-30% in base ad una struttura di guadagni a livelli.

Se uno sviluppatore utilizza il motore di Unreal, Epic coprirà il 5% di royalties del motore con un taglio del 12%, anche se Epic incoraggia l'uso del proprio motore Unreal con incentivi al profitto, dichiara che i giochi sviluppati su qualsiasi motore saranno i benvenuti.

L'acquisto di un gioco nello store Epic vi consentirà di iscrivere automaticamente i giocatori alle newsfeed del gioco per una facile comunicazione e gli sviluppatori si occuperanno della propria pagina di gioco sul feed delle notizie.

Non promette annunci di negozio o cross marketing su una pagina di gioco e nessun annuncio a pagamento nei risultati di ricerca; Epic sta inoltre incoraggiando gli sviluppatori a collaborare con streamer e blogger, consentendo loro di impostare una quota di compartecipazione alle entrate per i referral, dichiarando che coprirà il primo 5% della condivisione delle entrate dei creator per i primi 24 mesi per aiutare a far “girare la giostra”!

Cosa ne pensate?

Nessun commento:

Powered by Blogger.