"La danza non può essere protetta da copyright" lo dice il governo

Cattive notizie, Carlton, la tua danza omonima non può essere protetta da copyright.

Questo secondo l'ufficio del copyright del governo degli Stati Uniti. 


La sentenza è stata archiviata in una delle due cause legali che l'attore Alfonso Ribeiro ha portato contro i produttori di videogiochi i cui personaggi e avatar ballano "The Carlton" - una danza resa popolare dalla sitcom The Fresh Prince di Bel-Air (Il principe di Bel-Air).


Take-Two Interactive, la società madre di 2K Sports, il cui rituale "So Fresh" della NBA 2K18 (un emote che un giocatore può fare prima del tip-off) imita la danza, citazione alla sitcom inclusa. 


Ribeiro ha anche fatto causa ad Epic Games, i creatori di Fortnite, per aver rappresentato la danza come un emote nel gioco.


Ribeiro ha richiesto la registrazione del copyright per "The Carlton" e due variazioni del ballo il 14 dicembre 2018; ha citato Take-Two ed Epic tre giorni dopo.


Per due delle danze, il 22 gennaio un supervisore della registrazione ha dichiarato che "la combinazione di questi tre passi di danza sono una routine semplice, quindi non registrabile come un lavoro coreografico".


Per un terzo, lo stesso supervisore ha notato che Ribeiro aveva presentato la sua performance della danza in Dancing With The Stars nel 2014 (di cui è stato campione quell'anno). Questo ha sollevato dubbi sul fatto che la sua compagno di ballo, Witney Carson, fosse anche una coreografa della danza, o se fosse stato eseguito sotto un accordo di lavoro con l'ABC, che sarebbe poi l'autore nonché il proprietario del copyright del lavoro.


Per questi e altri motivi (compresa quella variazione del ballo che è stata creata dopo NBA 2K18 lanciato nel 2017) Take-Two Interactive si è mossa per le dismissioni del caso Mercoledì.

David L. Hecht, l'avvocato di Ribeiro, ha dichiarato ieri al New York Times che intendeva chiedere all'ufficio dei diritti d'autore di riconsiderare il proprio giudizio. Hecht rappresenta anche Terrance Ferguson, alias il rapper 2 Milly, il cui tentativo di registrare la danza di Milly Rock è stato rifiutato; Hecht farà appello anche a questo.


L' azione di Ribeiro è stata una delle tre cause legali legate alla danza portate contro Fortnite in dicembre. 

2 Milly è stato il primo, e Russell "Backpack Kid", che ha creato Horning, ha anche fatto causa ad Epic per l'uso di "Flossing" (Hecht rappresenta anche Horning e ha dichiarato al Times che è stato in grado di registrare una variante di "The Floss" con l'Ufficio dei diritti d'autore).


A gennaio, la mamma di "Orange Shirt Kid" (Rachel McCumbers) ha fatto causa ad Epic per gli stessi motivi (durante un ballo chiamato "The Random"). In questo periodo, gli sviluppatori di Forza Horizon 4 Playground Games e Turn 10 Studios hanno rimosso la Carlton e il Floss dalla lista di emote del gioco.


Cosa ne pensate?